L’importanza di sapere perché

Ti sei mai chiesto consapevolmente perché stai facendo qualcosa?

perché

La laurea con cui ti sei laureato, il lavoro che stai svolgendo ora, il paese in cui vivi, la destinazione di vacanza in cui sei andato l’ultima volta….. perché hai scelto questo? Abbiamo parlato qui dei limiti. Sai che i limiti partono dalla tua mente, il passo successivo per liberarti dai tuoi limiti è sapere perché.

Perché vuoi liberarti dai tuoi limiti?

Che cosa ti aiuterà? Dove stai andando?

Se le limitazioni sono i tuoi ostacoli, allora ti impediscono di raggiungere qualcosa dall’altra parte. Quindi, cos’è esattamente qualcosa? Quell’obiettivo, sogno o piano che hai avuto – perché è significativo per te?

Queste sono domande assolutamente essenziali da porre, perché senza una direzione chiara, i vostri sforzi e le vostre energie si disperdono in direzioni diverse senza alcun risultato solido. Quindi, al fine di trovare quella direzione chiara, è necessario capire il vostro scopo. Lo scopo è ciò che differenzia i motivati da chi è demotivato, i realizzatori da chi non raggiunge i risultati, e i felici da chi è infelice.

E lo scopo è sostenuto da due cose: Avere un senso, e muoversi in avanti.

Con queste due cose come base, avrai una fonte di energia che ti alimenterà all’infinito l’energia motivazionale.

Allora, come fate queste due cose?

Avere un senso è semplice. Di nuovo, chiediti semplicemente perché? Perché stai perseguendo un certo obiettivo?

Se la ragione è vaga o poco chiara, allora la vostra energia motivazionale sarà la stessa. Mentre la motivazione ti fornisce l’energia per fare qualcosa, questa energia deve essere concentrata da qualche parte. Quindi, senza senso, non c’è una direzione su cui concentrare la vostra energia. E, alla fine ti ritroverai a perdere la concentrazione e la motivazione; questo è il motivo per cui alcune persone si arrendono a metà strada o si ritrovano bloccate.

Tuttavia, avere un obiettivo significativo non significa che devi cambiare il mondo o creare un impatto enorme sulla società. Il segreto di un lavoro significativo è semplice: dovrebbe dare valore a qualcosa o qualcuno che conta per te.

La motivazione ad avere progresso crea uno slancio, proprio come una palla di neve che diventa sempre più grande. Quindi, per continuare così, devi continuare a muoverti. E, la buona notizia è che i tuoi progressi non devono essere enormi per poterli riconoscere. Piccole quantità di progressi possono essere altrettanto motivanti, purché continuino ad arrivare.

Creare un semplice indicatore di progresso, è un ottimo modo per visualizzare le tue piccole (e grandi) vittorie. Essi innescano il tuo cervello per riconoscerli e riconoscerli, dandoti piccoli stimoli di energia motivazionale.

Smettila di procrastinare!

Ricevi ogni settimana la tua newsletter di crescita personale

Unisciti a 1.673 altri iscritti

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: