Futuro del lavoro e Globotica

Tempo di lettura: 3 minuti

I recenti cambiamenti commerciali e tecnologici hanno spesso danneggiato il mondo degli operai e della produzione in generale, rispetto al mondo degli impiegati.

Futuro del lavoro e Globotica

Anziché i lavoratori delle fabbriche, questa volta i perdenti saranno i contabili, i medici e gli avvocati.

La concorrenza dei robot software e dei tele-migranti sembrerà mostruosamente ingiusta

Quando gli impiegati iniziano a condividere lo stesso dolore (come gli operai), una sorta di contraccolpo è inevitabile“.


Richard Baldwin
The Globotics Upheaval

Le previsioni sui robot che uccidono il lavoro non sono affatto nuove, ma quelle di Baldwin valgono la pena di essere ascoltate. L’allarme di Baldwin si basa su un mix di cambiamenti tecnologici. L’apprendimento automatico automatizzerà presto i compiti tradizionalmente svolti da professionisti qualificati, dalla valutazione dei sinistri assicurativi alla diagnosi medica.

Il software di traduzione, che è migliorato rapidamente in seguito alle scoperte di Google, potrebbe rimuovere completamente le barriere linguistiche, abbattendo un ultimo ostacolo per i lavoratori stranieri.

Altrove, i sistemi di “tele presenza” che utilizzano grandi schermi video renderanno più facile gestire squadre sparse in tutto il mondo, così come la realtà virtuale e aumentata arriverà anche nei luoghi di lavoro, sulla scia del sistema sperimentale “holoportation” di Microsoft, che promette un futuro di incontri olografici in stile hollywoodiano.

Molti di questi cambiamenti rimangono nascenti, mentre l’hype sul telelavoro e sulla realtà virtuale è spesso esagerato. Eppure, l’ultimo libro di Baldwin ha mostrato come le precedenti ondate di globalizzazione fossero guidate da quelli che ora sembrano rudimentali nuovi sistemi, da Microsoft Excel alle e-mail e alle telefonate a basso costo, che permettono alle multinazionali di gestire operazioni a distanza e quindi di rimodellare la produzione globale.

Alla luce di ciò, sembra ragionevole che qualcosa di così profondo come l’intelligenza artificiale possa avere un effetto drammatico sul lavoro degli impiegati. Lo stesso vale per le tecnologie che riducono la necessità di contatti diretti – una delle poche cose che finora ha aiutato a isolare gli impiegati dalla concorrenza straniera.

Il risultato: centinaia di milioni di persone in città come Hyderabad in India e Shenzhen potrebbero presto iniziare a svolgere compiti una volta svolti solo in economie prospere.

Alcuni paesi in via di sviluppo ne trarranno beneficio. L’India, con la sua numerosa popolazione anglofona ed eserciti di tecnici, potrebbe diventare un centro per l’outsourcing dei servizi, proprio come lo era la Cina per la produzione. Ma nel mondo industrializzato, la prognosi sembra triste.

Baldwin pensa che il numero di posti di lavoro in professioni precedentemente costose, dalla finanza e media alla ricerca scientifica, diminuirà bruscamente.

Anche la disuguaglianza potrebbe aumentare, poiché si aprono nuove divisioni tra le élite altamente qualificate e le altre. La classe media, un tempo ricca di risorse, che tendeva a sostenere l’apertura economica, si arrabbierà sempre di più.

Potrebbero seguire proteste contro le multinazionali, e in particolare contro le Big Tech.

Le persone urbane ed istruite che hanno votato contro il populismo avranno un atteggiamento completamente nuovo quando la globalizzazione e l’automazione si avvicineranno e si avvicineranno personalmente

La realtà virtuale e aumentata arriverà sul posto di lavoro sotto forma di sistemi “ologrammi”.


Richard Baldwin
The Globotics Upheaval

Come economista ortodosso, Baldwin continua a sostenere la globalizzazione e i suoi più ampi benefici economici. Le precedenti ondate di perturbazioni hanno alla fine creato più posti di lavoro e di migliore qualità di quanti ne hanno distrutto. Egli considera la sua rivoluzione “globotica” come inevitabile e benefica, almeno a lungo termine.

“La mia ipotesi è che renderà la società migliore”

Richard Baldwin
The Globotics Upheaval

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: