Questione di empatia 1

Questione di empatia

L’empatia è descritta in modo diverso da tutti noi. L’empatia consiste nel mettersi nei panni di un’altra persona, capirla e identificare i suoi sentimenti e poi rispondere ad essi di conseguenza.

empatia

L’empatia implica la capacità di comprendere emotivamente ciò che un’altra persona sta vivendo. In sostanza, si tratta di mettersi nella panni dell’altro. Quando vedete un’altra persona che soffre, potreste essere in grado di immaginare istantaneamente voi stessi al posto dell’altra persona e provare compassione per ciò che sta passando.

Mentre le persone sono in genere abbastanza ben sintonizzate sui propri sentimenti ed emozioni, entrare nella testa di qualcun altro può essere un po’ più difficile. La capacità di provare empatia permette alle persone di capire le emozioni che gli altri stanno provando.

Per molti, vedere un’altra persona che soffre e che risponde con indifferenza o addirittura con una vera e propria ostilità sembra del tutto incomprensibile. Ma il fatto che alcune persone rispondano in questo modo dimostra chiaramente che l’empatia non è necessariamente una risposta universale alla sofferenza degli altri.

Mentre la simpatia e la compassione e sono legate all’empatia, ci sono differenze importanti. La compassione e la simpatia sono spesso considerate più come una connessione passiva, mentre l’empatia in genere comporta un tentativo molto più attivo di capire un’altra persona.

I diversi tipi di empatia

empatia

Ci sono diversi tipi di empatia che una persona può sperimentare:

L’empatia affettiva comporta la capacità di comprendere le emozioni di un’altra persona e di rispondere in modo appropriato. Tale comprensione emotiva può portare qualcuno a sentirsi preoccupato per il benessere di un’altra persona, o può portare a sentimenti di disagio personale.

L’empatia somatica comporta una sorta di reazione fisica in risposta a ciò che qualcun altro sta sperimentando. Le persone a volte sperimentano fisicamente ciò che un’altra persona sta provando. Quando vedete qualcun altro che si sente in imbarazzo, per esempio, potreste iniziare ad arrossire o avere un mal di stomaco.

L’empatia cognitiva implica la capacità di comprendere lo stato mentale di un’altra persona e ciò che potrebbe pensare in risposta alla situazione. Questo è legato a ciò a cui gli psicologi si riferiscono come teoria della mente, o al pensiero di ciò che pensano le altre persone.

Gli esseri umani sono certamente capaci di comportamenti egoistici, anche crudeli. Una rapida scansione di qualsiasi quotidiano rivela rapidamente numerose azioni scortesi, egoiste ecc.

La domanda allora è: perché ci impegniamo tutti in un comportamento così egoista per tutto il tempo? Cos’è che ci fa sentire il dolore di un altro e ci fa reagire con gentilezza?

I benefici dell’empatia

Ci sono una serie di vantaggi di poter sperimentare l’empatia. L’empatia permette alle persone di costruire legami sociali con gli altri. Capendo ciò che le persone pensano e sentono, le persone sono in grado di rispondere in modo appropriato alle situazioni sociali.

L’empatia verso gli altri aiuta a conoscere ed a regolare le proprie emozioni. La modulazione delle emozioni è importante in quanto permette di gestire ciò che si sente, anche in tempi di grande stress, senza essere sopraffatti.

L’empatia favorisce i comportamenti di aiuto. Non solo è più probabile che vi impegnate in comportamenti utili quando provate empatia per le altre persone, ma anche che altre persone vi aiutino quando provano empatia.

Anche se a volte l’empatia può fallire, la maggior parte delle persone è in grado di entrare in empatia con gli altri in una varietà di situazioni. Questa capacità di vedere le cose dal punto di vista di un’altra persona e di simpatizzare con le emozioni altrui gioca un ruolo importante nella nostra vita sociale. L’empatia ci permette di capire gli altri e, molto spesso, ci costringe ad agire per alleviare la sofferenza di un’altra persona.

Autore di Cambia le tue Abitudini

Sono Domenico Marra, mi occupo di cambiare le tue abitudini. Un passo alla volta.

Il mondo sarebbe un posto migliore se tutti gli uomini e le donne adottassero delle sane abitudini. Ho creato Cambia le tue Abitudini perché  voglio farti riflettere sulle tue abitudini: quelle cattive da lasciare, e quelle buone da abbracciare.

Grazie a questo progetto contribuisco a diffondere idee, suggerimenti, ed esempi, su come adottare uno stile di vita sano grazie alle giuste abitudini.

La mia attività è utile perché crea un percorso articolato per punti che ti servono per aiutarti a focalizzarti sugli aspetti più importanti della tua vita.

Mi trovi anche qui

Altri articoli
Questione di empatia 7
7 Modi per uscire dalla zona di comfort